Menu

LE 5 REGOLE D’ORO PER UN HAMBURGER LEGGENDARIO

20 maggio 2018 - BLOG
LE 5 REGOLE D’ORO PER UN HAMBURGER LEGGENDARIO

È la serata perfetta: gli amici si riuniscono attorno al tavolo del tuo pub. Sono in tanti, contenti, vogliono raccontarsi delle storie divertenti e gustare “il burger più buono della zona” – come lo hanno definito – e osare con le varie tipologie di panini che sono presenti nella lista del menù.

E allora non puoi deluderli, non devi! Seguendo questo piccolo prontuario del burger leggendario contribuirai a rendere unica questa e altre mille serate tra amici. Sei pronto? Mettiti comodo e inizia a pensare alla succulenta crosticina del tuo burger cotto a regola d’arte… Si parte!

 

Numero 1: la carne, regina incontrastata

Se dico: “ho proprio voglia di un ottimo hamburger!”, nella mia mente si formulerà l’idea di un panino morbido e gustoso con all’interno un burger delizioso. Ovviamente l’ingrediente principale è e deve essere la carne. Assicuratevi che sia di ottima qualità e di provenienza fidata e che il macinato sia effettuato secondo la regola del 70% di carne magra e 30% di grasso; questo è importante affinché la carne resti morbida e succulenta dopo la cottura.

Numero 2: Il pane è importante

Pensavi che il pane potesse passare inosservato? Impossibile: è lui senza dubbio il co-protagonista, anche perché un hamburger senza pane non potrebbe esistere. Ebbene: presta attenzione agli ingredienti utilizzati, alla fragranza e alla forma: assicurati che sia il classico panino da burger e che possegga la dimensione giusta a seconda della quantità di carne che ci sarà al suo interno, meglio se aromatizzato con semi di sesamo, chia o lino.

Numero 3: dimmi la cottura…

La cottura della carne è ciò che renderà il tuo panino unico! Che sia una cottura alla griglia, in padella o alla piastra dovete tenere a mente una regola fondamentale: fa’ in modo di cuocere la carne a temperatura ambiente e assicurati che sia asciutta prima della cottura; in questo modo resterà morbida e succulenta.

Numero 4: e il condimento?

È giunta l’ora di osservare con attenzione gli altri ingredienti: vuoi aggiungere al tuo burger ancora più sapore? Sperimenta tante varianti unendo salumi o formaggi, oppure insalata, pomodori e sottaceti. Non esiste una regola migliore di quella basata sul buon gusto e sui test che tu stesso puoi fare prima di proporre le varie ricette ai tuoi clienti. Una cosa è certa: osa!

Numero 5: non solo ketchup!

Non dimenticare la salsa! È il condimento essenziale per la riuscita di un burger memorabile, che resti impresso nella testa di chi lo assaggia. E no, non esiste soltanto il ketchup o la maionese. Hai mai provato la salsa BBQ in accostamento con la tenera carne di manzo e il sapore inconfondibile dei cetrioli? E la senape dolce? Prova tutte le salse e rendi il tuo hamburger unico e inimitabile.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *